AREA CLIENTI

Fine supporto per Office 2010

Fine della corsa per Office 2010: il 13 ottobre termina il supporto

“La più avanzata soluzione sul mercato per la produttività individuale, fruibile da pc, telefoni cellulari e browser”.

Così era stata definita sul palco della Microsoft Worldwide Partner Conference del 2009, quella che sarebbe diventata una delle suite di produttività più utilizzate al mondo e che avrebbe cambiato il nostro modo di lavorare anche dal web: Office 2010.

Sono passati circa dieci anni dal rilascio ufficiale della suite e, come la maggior parte dei prodotti Microsoft, anche Office 2010 è giunto al capolinea.

La data prevista per il termine del supporto di Office 2010 è il 13 Ottobre 2020.

Cosa succederà dal 13 Ottobre 2020?

A partire da tale data Microsoft non fornirà più il supporto tecnico tramite telefono o chat per la suite di Office 2010, non saranno rilasciate né le correzioni di bug per i problemi individuati né gli aggiornamenti di sicurezza per proteggere i PC da virus potenzialmente dannosi. Inoltre, non si riceveranno più gli aggiornamenti del software di Office 2010 da Microsoft Update.

Sarà possibile continuare ad utilizzare le applicazioni di Office 2010 già installate sul PC dopo tale data? La risposta è sì ma questo potrà comportare dei gravi rischi per il singolo dispositivo, per l’azienda e per l’intero patrimonio informativo.

Sebbene molte organizzazioni siano già corse ai ripari aggiornando Office alla versione più recente e beneficiando dei miglioramenti delle ultime release delle suite di produttività, molte devono ancora valutare come sostituire il vecchio Office 2010. Ecco qualche consiglio per non arrivare impreparati al 13 Ottobre.

Trasforma ora questo capolinea in un nuovo inizio per il tuo business!

Per prima cosa ti consigliamo di effettuare una valutazione dell’ambiente lavorativo e delle esigenze degli utenti al fine di predisporre, insieme al tuo sales account di Infoteam dedicato, un piano di aggiornamento ad una delle versioni più recenti:

⇒ Microsoft 365 (ex Office 365): offre attraverso un servizio in “abbonamento” tutte le tradizionali applicazioni di Office (come Word, Excel, PowerPoint, Outlook e OneNote) con i servizi in cloud di Teams, Exchange Online, OneDrive for Business per migliorare la collaborazione tra gli utenti, e con funzionalità di sicurezza avanzate.

⇒ Office 2019: fruibile come acquisto una tantum di una copia unica, disponibile per un singolo computer per ogni licenza (attenzione, Office 2019 non è supportato da Windows 7 e Windows 8.1).

Quali sono le principali differenze tra le due versioni?

Per prima cosa, le applicazioni di Microsoft 365 sono aggiornate regolarmente, in modo da garantire sempre agli utenti l’ultima release disponibile, cosa non possibile per Office 2019.

Inoltre, le applicazioni di Microsoft 365 utilizzano un modello di licenza “per user” e non “per device”: questo significa che ciascun utente potrà installare la sua licenza di Office su più dispositivi fissi o mobili (fino ad un massimo di 5).

Microsoft 365, la risposta al tuo bisogno di produttività senza confini

Se ancora hai dei dispositivi con Office 2010 a bordo non disperarti, questa è l’occasione che stavi aspettando per dare una svolta al tuo modo di lavorare. Passando a Microsoft 365, infatti, potrai garantire alla tua organizzazione:

⋅ Un incremento della produttività attraverso l’impiego di strumenti moderni che semplificano la gestione delle attività e dei processi;

⋅ Una maggior collaborazione tra i team delle diverse funzioni aziendali grazie alla possibilità di condividere e lavorare simultaneamente sugli stessi documenti;

⋅ La flessibilità abilitante lo Smart Working avendo a disposizione tutti i tuoi documenti ovunque tu sia e su qualunque dispositivo mobile, grazie ad 1 TB di spazio di archiviazione in cloud su OneDrive for Business;

⋅ Una solida protezione dei dispositivi e dei dati mediante l’applicazione di policy aziendali di sicurezza.

Contatta subito il tuo referente commerciale di Infoteam o scrivi a marketing@infoteamsrl.it per studiare insieme il piano di aggiornamento più adeguato alla tua organizzazione.